MADRE ACCUSSATA DI AVER PROVOCATO DELLE USTIONI DI SECONDO GRADO AL SUO BAMBINO

rebecca-brahier

 

Rebecca Brahier a messo la mano di suo figlio dentro una tazza di caffè per dimostrare al    piccolo   che era caldo , la donna e stata accusata di lesioni intenzionale e messa in pericolo del bambino , le accuse sono di carattere penali . La donna 36 enne e stata dichiarata colpevole di lesioni e maltrattamento  nei confronti del suo bambino , la donna si difende dicendo che la colpa e suo figlio perché  a tentato più volte di mettere la mano dentro la tazza del caffè caldo . Dal responso medico il ragazzo ha subito ustioni di secondo grado ,   per quanto riguarda la madre finirà sotto processo per mancata custodia del piccolo .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *