BURATTINI DI CARNE UMANA

0Shares

 

14

La macabra vicenda della famiglia BERNON incomincia in America alla fine degli anni 30 che lascia un ombra che arriva fino a i giorni nostri . ARTU  BWERNON , e la moglie CUPER  BERNON erano artisti di strada , e stimati membri dello spettacolo della Virginia ma i burattini celano un segreto raccapricciante che cambierà  anche la vita dei  suoi abitanti . IL padre di ARTUR  BERNON , il signor RESON BERNON  era uno stimato uomo di spettacolo della fine  dell’  ottocento , illusionista e prestigiatore , grazie alla sua bravura nello spettacolo in poco tempo riuscì a fare una fortuna di fatti acquistò un teatro nel centro di Anton .  IL giovanissimo ARTUR  fu istruito dal padre nel trattenimento degli  spettatori con i suoi numerosi  spettacoli , ma sopra tutto nella fabbricazione di marionette . Che tra altro erano fondamentali per esibirsi e guadagnare soldi con quei spettacoli , però il figlio vorrebbe cambiare mestiere , ma il padre molto severo lo costringe  a seguire la stessa carriera del padre , anche perché  il padre era ossessionato di quel mestiere . Ma non solo quello,  il figlio potrà ereditare il teatro ANTON Circus  solo se si sposa e riesce a fare un figlio .            16          Passano gli anni il giovane Anton conosce una donna di nome MARGARET CUPER e la sposa in maniera frettolosa ,MARGARET  figlia di emigrati della Germania contenta di questa unione con ARTUR provano per tutto ma il figlio non viene . Dopo 7 anni il padre di Anton donò il teatro al comune della citta . Anton e la moglie nel 1921 arrivano  in Scozia in Virginia che e una citta boschiva , li comprano una casa dove gli farà di teatro per i suoi burattini ,  anche con il disaccordo  del padre non aveva mai smesso di realizzare .       15    La comunità della SCORZIA  ospitò a braccia aperte i due artisti , essendo un paese di boscaioli e falegnami un cinema di burattini nella loro zona era una gran  cosa dato che non ce nessun locale o luogo di trattenimento . Eppure nel 1932 con la nuova apertura e i primi spettacolo tutto peggiora , di fatti gli spettacoli che svolgono la coppia con i suoi burattini incominciano a perdere di pubblico . Le persone sembrano sempre più disinteressati a quei spettacoli riconosciuti come volgari e con scene macabre . In pochissimo tempo nessuno frequentò la casa di Anton e MARGARET nonostante tutto le persone erano ignare di quello che stava succedendo in quella casa . IL 12 giugno del 1936 un bambino di 10 anni chiamato GEINS nota la coppia di artisti andare verso il fiume del paese , e gettarono un qualcosa , il bambino allora informò un agente di quello che aveva visto e con l’aiuto della polizia si recarono subito sul posto . Dal fiume tirarono un grosso sacco chiuso , quando lo aprirono la macabra scoperta , dentro il sacco si trovarono ossa di resti umani di qualsiasi  dimensione e altri pezzi in avanzato stato di decomposizione , grazie alla sola e unica testimonianza del bambino la polizia si recò a casa degli artisti salirono al secondo piano e trovarono Anton MARGARET impiccati . Quello che invece trovarono nel seminterrato fu sconvolgente trovarono tutta la collezione di pupazzi che Anton usava per i suoi spettacoli , dopo una verifica ai burattini notarono che alcuni erano fatti di gesso e cuoio , altri invece di veri resti umani .           11              Nel museo di BERNON  fu trovata della pelle umana usata come tappezzeria e per le lampade e sedie con ossa umane , anche una collana fatta di labbra umane , ed altri oggetti fatti con varie parti del corpo.  Dopo la macabra scoperta le autorità lavorarono 24 ore su 24 per capire a chi appartenessero i corpi dei mal capitati , ma senza trovare nessun risultato . L’unica cosa e che identificarono 24 cadaveri ma senza capire la provenienza . Dopo aver seppellito tutti quei cadaveri la comunità di SCOZLEND  , cadde in un lungo silenzio che non dimenticherà mai l’orrore vissuto in quel periodo . Ma sulla scomparsa della moglie MARGARET sorge un mistero perché  il giorno che il bambino vide la coppia  gettare il sacco nel fiume notò la donna un po’ con la pancia , come se fosse incinta , ma però nella stanza fu trovata una persona diversa . Dopo tutto la coppia di artisti viene seppellita nel cimitero della zona senza fare altri indagini e porre fine al caso . E pure nel 1956 a WARRENTON nel vicino stato della CAROLINA all’età di 77 anni morì Angela STEFIN  che sposo un pezzista di scarpe che rimase vedovo quando era giovane . Ma sposa Angela questa donna nel 1936 gli diede ben 5 figli 3 maschi e 2 femmine . Uno  Dei maschi arrivò sei mesi più tardi , la cosa strana e che lo chiamo ARTUN , su tutta questa storia ce da dire che finalmente il desidero di RESON BERNON di quel nipote tanto aspettato che non aveva mai avuto .